• Baurealisation
  • Liegenschaftsverwaltung
  • Unternehmensberatung
  • Rechtsberatung
  • Treuhand
Gretler & Partner AG
Gretler & Partner AG

Die Gretler & Partner AG zählt zu den renommierten Anbietern von Immobilien- und Unternehmensdiensten in der Deutschschweiz und im benachbarten Ausland. Fokussiert auf den Immobilienbereich werden Dienstleitungen wie Baurealisation, Liegenschaftsverwaltung, Treuhand und Rechtsberatung angeboten.

  • Softwareentwicklung
  • Grafik & Webdesign
  • Marketing / SEO
  • Domainreseller
  • Schulungen
gretler intermedia GmbH
gretler intermedia GmbH - Internetagentur und Softwareentwicklung

Die gretler intermedia GmbH realisiert webbasierte Software, Schnittstellen und Webseiten, die E-Business-Prozesse in Unternehmen unterstützen. Die Kundenbetreuung umfasst ganzheitliches Marketing mit Beratung, Strategieentwicklung, Werbung und Design für ein einheitliches Erscheinungsbild.

Tipps

Web 2.0 Projekte

Online-Communities, Webbasierte Software, Schnittstellen und Internetauftritte

Haben Sie den Aufbau oder Erweiterung eines Portals oder Online Community geplant? Oder kommt Ihr Portal an seine Leistungsgrenzen? Dann kontaktieren Sie uns. Wir beraten Sie gerne und unterstützen Sie bei der Realisierung.

Domainregistrierung

Kostengünstige DNS Services und Domainregistrierungen,
-verwaltung und TLD-Strategie

Mit einem Leistungsspektrum von über 240 internationalen Top Level Domains (TLD) gehört gretler intermedia zu den wenigen Domaingrosshändlern, die Ihnen alle Leistungen aus einer Hand anbieten.

Wir bieten Ihnen die Aufnahme Ihrer DNS Einträge auf unseren Nameservern.

ots-News: Italian

Reintroduzione di bisonti nel Giura solettese (IMMAGINE)

22.11.2022 | 08:30 Uhr | Ressort: | Quelle: Presseportal

wiederansiedlung-wisent-vierkant-hohlprofile-siederohre-flacheisen-10.jpgLa recinzione in fune metallica, alta 2,5 metri e lunga 1,4 chilometri, si integra nel paesaggio in modo discreto pur essendo estremamente resistente. È in grado di bloccare i bisonti femmina che pesano in media 500 chilogrammi, e il maschio di 900 chilogrammi. / Testo complementare con ots e su www.presseportal.ch/fr/nr/100053189?langid=4 / L' utilizzo di quest'immagine è gratuito per scopi redazionali. Pubblicazione sotto indicazione di fonte: "obs/Debrunner Acifer AG"

St. Gallen (ots) -

Il più grande animale selvatico rimasto in Europa sta per essere reintrodotto nel Giura solettese: a settembre 2022 cinque bisonti sono arrivati a Welschenrohr. Prima di potersi muovere liberamente, gli animali vivranno in un recinto di acclimatazione e poi in una riserva di rilascio di 100 ettari. Una recinzione lunga 1,4 chilometri con pali della Debrunner Acifer limiterà temporaneamente lo spazio libero dei bisonti che pesano tra i 500 e i 900 chili.

L'associazione "Wisent Thal" vuole reintrodurre nel Giura solettese il più grande animale selvatico rimasto in Europa. Una mandria di prova di cinque bisonti dimostrerà se questi animali possono vivere liberamente in Svizzera dopo la reintroduzione. A metà settembre un maschio di tre anni, tre femmine di età compresa tra i tre e i cinque anni e un piccolo nato quest'anno si sono trasferiti dal parco naturale di Zurigo Langenberg a Welschenrohr, nel Canton Soletta. In una prima fase, questa mandria di prova rimarrà in una riserva di 50 ettari con boschi e prati per circa due anni e si abituerà al Giura solettese. Per i tre anni successivi la superficie recintata sarà ampliata fino a 100 ettari.

Il processo di reintroduzione richiederà almeno dieci anni

Se i bisonti non causeranno troppi danni e verranno accettati dalla popolazione, la mandria potrà vivere senza recinzione, nelle foreste adiacenti la prima catena del Giura, per altri cinque anni, osservata e controllata. L'associazione prevede un'area di pattugliamento di poco meno di 7 chilometri quadrati. Solo dopo questi dieci anni sarà possibile il rilascio in natura. Fino ad allora la mandria verrà monitorata scientificamente.

Recinzione in fune metallica con viti di fondazione per bisonti di 900 chilogrammi

Il recinto in cui vivranno i bisonti prima di essere rilasciati in natura è lungo 4 chilometri. 1.4 chilometri sono costituiti da fune metallica in grado di trattenere le femmine, che pesano in media 500 chilogrammi, e il toro di 900 chilogrammi. In alternativa alle 93 tonnellate di cemento, che sarebbero state necessarie per realizzare la fondazione dei pali, si sono utilizzate viti di fondazione di quasi 130 centimetri, conficcate nel terreno con un'attrezzatura speciale. "Il terreno in parte impervio avrebbe reso estremamente difficile trasportare il calcestruzzo", afferma Pepe Wyss, direttore della Wyss Zäune AG.

Debrunner Acifer AG

Debrunner Acifer AG fa parte del Gruppo Debrunner Koenig con sede a San Gallo fondato nel 1755. Con i settori "Acciaio & metalli" e "Prodotti tecnici" il partner commerciale B2B e fornitore di servizi serve l'edilizia, l'industria e il commercio del mercato nazionale.

Debrunner Acifer AG dispone di una vasta gamma di circa 160'000 articoli. È presente in tutta la Svizzera con oltre 30 sedi, ha un proprio parco autocarri e magazzini centrali e regionali. I centri artigianali locali e i punti vendita offrono ai clienti un rapido accesso a utensili e macchine, articoli per la protezione sul lavoro e la tecnica di fissaggio, prodotti per le sottostrutture e l'impiantistica e semilavorati della lattoneria.

Il Gruppo Debrunner Koenig persegue una strategia di sostenibilità trasparente che include la sicurezza, la salute, l'ambiente, la qualità e l'impegno sociale. Si impegna soprattutto a favore dell'ambiente. Attraverso la sua società madre Klöckner & Co SE ha aderito alla Science Based Target Initiative (SBTi) "Ambition for 1,5 °C", con l'obiettivo di limitare il riscaldamento globale a 1,5 °C. Oggi compensa già la totalità delle proprie emissioni di CO2.

Prodotti tecnici: www.d-a.ch

Acciaio & metalli: www.shop.d-a.ch

Contatto:

Debrunner Koenig AG
Armin Lutz
Responsabile comunicazione aziendale
Hinterlauben 8
9004 San Gallo
Telefono 058 235 01 01
alutz@dkg.ch / www.dkg.ch