• Baurealisation
  • Liegenschaftsverwaltung
  • Unternehmensberatung
  • Rechtsberatung
  • Treuhand
Gretler & Partner AG
Gretler & Partner AG

Die Gretler & Partner AG zählt zu den renommierten Anbietern von Immobilien- und Unternehmensdiensten in der Deutschschweiz und im benachbarten Ausland. Fokussiert auf den Immobilienbereich werden Dienstleitungen wie Baurealisation, Liegenschaftsverwaltung, Treuhand und Rechtsberatung angeboten.

  • Softwareentwicklung
  • Grafik & Webdesign
  • Marketing / SEO
  • Domainreseller
  • Schulungen
gretler intermedia GmbH
gretler intermedia GmbH - Internetagentur und Softwareentwicklung

Die gretler intermedia GmbH realisiert webbasierte Software, Schnittstellen und Webseiten, die E-Business-Prozesse in Unternehmen unterstützen. Die Kundenbetreuung umfasst ganzheitliches Marketing mit Beratung, Strategieentwicklung, Werbung und Design für ein einheitliches Erscheinungsbild.

Tipps

Web 2.0 Projekte

Online-Communities, Webbasierte Software, Schnittstellen und Internetauftritte

Haben Sie den Aufbau oder Erweiterung eines Portals oder Online Community geplant? Oder kommt Ihr Portal an seine Leistungsgrenzen? Dann kontaktieren Sie uns. Wir beraten Sie gerne und unterstützen Sie bei der Realisierung.

Domainregistrierung

Kostengünstige DNS Services und Domainregistrierungen,
-verwaltung und TLD-Strategie

Mit einem Leistungsspektrum von über 240 internationalen Top Level Domains (TLD) gehört gretler intermedia zu den wenigen Domaingrosshändlern, die Ihnen alle Leistungen aus einer Hand anbieten.

Wir bieten Ihnen die Aufnahme Ihrer DNS Einträge auf unseren Nameservern.

ots-News: Italian

bonus.ch sul tema auto: nonostante un mercato in crescita, le auto elettriche stentano ancora a convincere la popolazione svizzera, soprattutto dal lato tedesco (IMMAGINE)

21.06.2022 | 07:50 Uhr | Ressort: | Quelle: Presseportal

voiture-electrique3.jpgAuto elettriche / Testo complementare con ots e su www.presseportal.ch/fr/nr/100008668?langid=4 / L' utilizzo di quest'immagine è gratuito per scopi redazionali. Pubblicazione sotto indicazione di fonte: "obs/bonus.ch S.A."

Lausanne (ots) -

Il mercato delle auto elettriche è cresciuto in modo significativo nel 2021 e all'inizio del 2022. Tuttavia, sullo sfondo del dibattito ecologico, l'auto elettrica fatica ancora a imporsi su larga scala. Gli Svizzeri tedeschi sono i più riluttanti: quasi tre quarti del campione germanofono non prevede di acquistare un veicolo di questo tipo.

Ogni anno, il comparatore online bonus.ch fa il punto sulla situazione delle assicurazioni auto in Svizzera tramite un'indagine presso i propri utenti. Anche quest'anno, oltre 1'250 assicurati hanno accettato di rispondere a un sondaggio le cui domande coprivano le seguenti categorie: chiarezza nella comunicazione delle informazioni, gestione sinistri, tempi di attesa per il rimborso, rapporto prezzo-prestazioni e servizio clienti. Le risposte sono state convertite in un punteggio compreso tra 1 e 6, con 6 come punteggio migliore. Ecco i dati principali che emergono dall'indagine.

Auto elettriche: la situazione in Svizzera

Nel nostro sondaggio del 2021, il 3.2% degli intervistati possedeva un'auto elettrica. Quest'anno la percentuale è salita al 5.5%. Un aumento in linea con i dati dell'Ufficio Federale di Statistica (UST), con in più un incremento medio di circa il 60% per le nuove auto messe in circolazione nello stesso periodo.

Quasi un quarto degli intervistati si dichiara intenzionato ad acquistare un'auto elettrica. Al contrario, il 70.1% non prevede di acquistarne una.

Auto elettriche: differenze regionali

Gli Svizzeri tedeschi sono i più reticenti in tema di auto elettriche. Solo il 4.1%, infatti, ne possiede una. In proporzione, si tratta di un numero di quasi due volte inferiore a quello della Svizzera italiana. Questi ultimi sono anche quelli che mostrano maggiormente l'intenzione di acquistare un'auto elettrica: il 30.7% intende fare questo passo.

Auto elettriche: gli aspetti negativi

Al centro del dibattito, naturalmente, la questione ecologica. E per il 24.3% degli intervistati, è proprio l'impatto ambientale delle batterie (in particolare durante la produzione) il principale aspetto negativo delle auto elettriche. Gli altri elementi evidenziati sono il prezzo di acquisto (23.8%), l'autonomia limitata (21.0%) e la carenza di colonnine di ricarica (20.0%).

Auto elettriche: aspetti negativi per regione

Mentre all'incirca il 25% degli Svizzeri tedeschi e dei Romandi sottolinea tra gli aspetti negativi l'impatto delle batterie, gli Svizzeri italiani insistono meno su questo punto (17.5%). Questi ultimi considerano soprattutto la mancanza di autonomia (27%) come il principale ostacolo all'acquisto di un'auto elettrica.

Auto elettriche: aspetti positivi

Per il 39.1% di chi ha risposto al sondaggio, il principale aspetto positivo dell'auto elettrica è quello ecologico (il minore inquinamento rispetto ad altri carburanti). Gli altri vantaggi citati sono l'aspetto economico (minor costo di utilizzo) con il 16.4%, la bassa manutenzione richiesta (semplicità e affidabilità del sistema) con l'11.7% e infine l'aspetto della silenziosità (minore inquinamento acustico) con il 7.8%. Al contrario, il 19.6% degli intervistati non ha riscontrato alcun aspetto positivo.

Auto elettriche: aspetti positivi in funzione della regione linguistica

Indipendentemente dalla regione linguistica, il basso impatto ambientale è il principale aspetto positivo evidenziato. Non nella stessa misura tuttavia: dal 49.6% nella Svizzera italiana, la proporzione scende al 35.1% in Svizzera tedesca. Va inoltre notato che più di un quarto del campione svizzero tedesco non trova alcun aspetto positivo nelle auto elettriche.

Assicurazione auto: fedeltà storicamente alta

Nell'ultimo anno, gli assicurati si sono dimostrati poco inclini al passaggio a una nuova compagnia. Solo il 6.7% ha cambiato assicuratore. Un tasso di fedeltà storicamente alto. In confronto, la proporzione raggiungeva il 9.4% nel 2021.

Assicurazione auto: le ragioni della fedeltà

La qualità dei servizi (44.5%) rimane la principale ragione della fedeltà, seguita dal livello del premio (28.6%), dalle prestazioni (21.1%) e dall'aver lasciato scadere il termine contrattuale per la disdetta (5.8%).

Assicurazione auto: i motivi che spingono a cambiare

Tra le ragioni esplicite di un cambio di compagnia, tuttavia, gli assicurati chiamano in causa il livello del premio (35.9%) e l'acquisto di un nuovo veicolo (20.5%). Altro fatto interessante: le offerte della concorrenza giocano quest'anno un ruolo decisivo (17.9%).

Soddisfazione globale 2022 - media svizzera

Anche quest'anno, l'indagine sulla soddisfazione globale non lascia spazio a dubbi: la popolazione svizzera è globalmente soddisfatta della propria assicurazione auto. Per il quinto anno consecutivo, il punteggio medio di soddisfazione è di 5.2 su 6, corrispondente alla valutazione "buono". Le differenze di punteggio tra le varie compagnie restano relativamente poco significative: un chiaro segno della forte concorrenza che vige sul mercato dell'assicurazione auto in Svizzera.

E sono ben 11 anni che a terminare al primo posto nelle indagini di soddisfazione di bonus.ch sull'assicurazione auto è la compagnia La Mobiliare. Anche quest'anno l'assicuratore ottiene il miglior punteggio globale: 5.5, corrispondente alla più lusinghiera valutazione, ovvero "ottimo".

Vaudoise si piazza in seconda posizione, con una media generale di 5.4, mentre ad arrivare terzo è smile.direct, con il punteggio di 5.3. Entrambi i punteggi corrispondono a un giudizio complessivo "buono".

Analisi dettagliata, tabelle e grafici:

https://www.bonus.ch/Pdf/2022/Assicurazione-auto.pdf

Accesso diretto ai punteggi di soddisfazione per gli assicuratori auto:

https://www.bonus.ch/zr6DYEE.aspx

Accesso diretto al comparatore dei premi delle assicurazioni auto:

https://www.bonus.ch/zrNRISL.aspx

Per ulteriori informazioni:

bonus.ch SA
Patrick Ducret
CEO
Place Chauderon 20b
1003 Losanna
021.312.55.91
ducret(a)bonus.ch