• Baurealisation
  • Liegenschaftsverwaltung
  • Unternehmensberatung
  • Rechtsberatung
  • Treuhand
Gretler & Partner AG
Gretler & Partner AG

Die Gretler & Partner AG zählt zu den renommierten Anbietern von Immobilien- und Unternehmensdiensten in der Deutschschweiz und im benachbarten Ausland. Fokussiert auf den Immobilienbereich werden Dienstleitungen wie Baurealisation, Liegenschaftsverwaltung, Treuhand und Rechtsberatung angeboten.

  • Softwareentwicklung
  • Grafik & Webdesign
  • Marketing / SEO
  • Domainreseller
  • Schulungen
gretler intermedia GmbH
gretler intermedia GmbH - Internetagentur und Softwareentwicklung

Die gretler intermedia GmbH realisiert webbasierte Software, Schnittstellen und Webseiten, die E-Business-Prozesse in Unternehmen unterstützen. Die Kundenbetreuung umfasst ganzheitliches Marketing mit Beratung, Strategieentwicklung, Werbung und Design für ein einheitliches Erscheinungsbild.

Tipps

Web 2.0 Projekte

Online-Communities, Webbasierte Software, Schnittstellen und Internetauftritte

Haben Sie den Aufbau oder Erweiterung eines Portals oder Online Community geplant? Oder kommt Ihr Portal an seine Leistungsgrenzen? Dann kontaktieren Sie uns. Wir beraten Sie gerne und unterstützen Sie bei der Realisierung.

Domainregistrierung

Kostengünstige DNS Services und Domainregistrierungen,
-verwaltung und TLD-Strategie

Mit einem Leistungsspektrum von über 240 internationalen Top Level Domains (TLD) gehört gretler intermedia zu den wenigen Domaingrosshändlern, die Ihnen alle Leistungen aus einer Hand anbieten.

Wir bieten Ihnen die Aufnahme Ihrer DNS Einträge auf unseren Nameservern.

ots-News: Italian

Società Svizzera degli Impresari-Costruttori: Festa per il 125° anniversario: il presidente centrale Gian-Luca Lardi punta sul progetto per l'edilizia futura "Agenda 125.0"

06.05.2022 | 16:44 Uhr | Ressort: | Quelle: Presseportal


Oberkirch/Sursee (ots) -

La Società Svizzera degli Impresari-Costruttori SSIC festeggia i 125 anni dalla fondazione con un evento di sei giorni al Campus Sursee, alla presenza di numerosi ospiti e visitatori. Uno dei momenti più significativi è stata la "Giornata dell'edilizia", il tradizionale evento di networking del settore edile, svoltosi venerdì 6 maggio. Davanti a 650 rappresentanti del mondo dell'edilizia e della politica, il presidente centrale Gian-Luca Lardi ha illustrato il contributo che il settore delle costruzioni può dare al modello di successo svizzero. Le linee guida in proposito sono disponibili nel nuovo progetto per l'edilizia del futuro "Agenda 125.0", presentato per la prima volta al pubblico. Nel suo intervento Lardi ha parlato anche della difficile situazione politica in Europa e delle conseguenze che la guerra in Ucraina ha sulla disponibilità e l'andamento dei prezzi dei materiali da costruzione.

Venerdì 6 maggio 2022 alla Giornata dell'edilizia nel Campus Sursee, il presidente centrale della SSIC Gian-Luca Lardi ha pronunciato parole che invitano a riflettere: "Anche se non possiamo paragonare la nostra situazione economica in Svizzera con il grande dolore e le tragedie umane che si consumano nel teatro di guerra in Ucraina, indirettamente questo conflitto ha delle ricadute anche sulla nostra quotidianità. Nelle ultime settimane i prezzi dei materiali da costruzione sono fortemente aumentati, soprattutto per i prodotti a base di acciaio, plastica e bitume. E sono rincarati anche i costi di trasporto", spiega Lardi nella cittadina lucernese di Sursee davanti a 650 rappresentanti del mondo dell'edilizia e della politica. Ha sottolineato come il contesto attuale costituisca un'enorme sfida sia per i committenti che per le imprese edili. Oggi più che mai ritiene valido il consiglio: "Un buon imprenditore sa pianificare in modo da essere sempre preparato a un'evoluzione sfavorevole della congiuntura, proprio perché la sua attività è fortemente influenzata da fattori esterni che non dipendono dalla sua volontà", ha ricordato Lardi. "La SSIC e altre associazioni del settore edile si adoperano a livello nazionale per informare i committenti della difficile situazione del comparto e sostenere gli imprenditori nelle proprie sfide", aggiunge. "Gli incontri con i committenti pubblici e privati sono volti a sviluppare soluzioni comuni e pragmatiche per tutto il settore", spiega Lardi.

La modernizzazione del parco immobiliare è decisiva per il raggiungimento degli obiettivi climatici

Alla Giornata dell'edilizia il presidente centrale ha presentato per la prima volta l'"Agenda 125.0", progetto dedicato al futuro del settore e contenente importanti richieste a livello politico. Per raggiungere gli obiettivi climatici, preservare i terreni edificabili oggi sempre più scarsi e allo stesso tempo mettere a disposizione della popolazione lo spazio abitativo necessario, è indispensabile modernizzare il parco immobiliare attuando nel contempo la densificazione abitativa. Questi ambiziosi obiettivi possono essere raggiunti soddisfacendo dodici richieste concrete e pragmatiche rivolte al mondo politico e con un apposito piano d'azione. Un ruolo centrale per il futuro del nostro paese viene attribuito anche alla costruzione di infrastrutture, che Lardi definisce la "linfa vitale della Svizzera": "Con le sue soluzioni per la mobilità, gli approvvigionamenti e lo smaltimento, il settore edile riunisce amici e famiglia, abitazioni e luoghi di lavoro, spazio vitale e libertà, assicurando così un'elevata qualità della vita", spiega.

Contributo a un'elevata qualità della vita

Inoltre Gian-Luca Lardi ha fatto presente come sia importante non ostacolare lo sviluppo economico nelle aree periferiche. "Per frenare l'emigrazione dalle regioni di montagna e non indebolire la coesione nel paese, è necessario assicurare ai suoi abitanti condizioni di vita e prospettive attraenti", ha sottolineato. A suo avviso il settore delle costruzioni dà già oggi un importante contributo, ma è proprio nelle aree rurali che gode di un elevato prestigio e offre numerosi posti di lavoro.

L'intervento del presidente è stato seguito da un dibattito con Thierry Burkart, consigliere agli Stati del PLR per il Cantone di Argovia, Gérard Seingre, ingegnere civile e docente di Lavori in sotterraneo, Esther Keller, consigliera agli Stati PVL per il Cantone di Basilea-Città, Felix Finkbeiner, fondatore della Fondazione Plant-for-the-Planet e Fabian Peter, consigliere agli Stati PLR per il Cantone di Lucerna. In uno scambio vivace è stata discussa l'altro la questione di quale sia il contributo che l'edilizia può e deve dare all'ulteriore sviluppo del modello di successo della Svizzera.

Rielezione all'unanimità del presidente centrale

Le attività per il 125° anniversario dalla fondazione della Società Svizzera degli Impresari-Costruttori e il 50° anniversario del Campus Sursee, centro di formazione per l'edilizia della SSIC, sono iniziate giovedì 5 maggio e proseguiranno fino a martedì 10 maggio 2022. Venerdì mattina si è svolta l'assemblea generale della SSIC, al cui ordine del giorno c'era tra l'altro la rielezione del presidente centrale Gian Luca-Lardi. L'assemblea ha riconfermato il 52enne impresario edile della Svizzera italiana per un ulteriore mandato di quattro anni. Già giovedì si sono svolte la festosa inaugurazione del nuovo spazio eventi del Campus, l'assemblea dei delegati della SSIC e un'apprezzata festa di anniversario.

Weekend delle porte aperte

Sabato 7 maggio e domenica 8 maggio 2022 le porte del Campus Sursee sono aperte a tutta la popolazione. Chiunque sia interessato all'edilizia potrà scoprire l'ampia offerta formativa, la varietà gastronomica e la grande area del Campus dedicata allo sport e al tempo libero. Ragazze e ragazzi possono conoscere e sperimentare dal vivo professioni interessanti, ad esempio guidando un'escavatrice o costruendo un muro. I festeggiamenti termineranno degnamente con le giornate della formazione della SSIC di lunedì 9 maggio e martedì 10 maggio 2022.

Maggiori informazioni:

Opuscolo disponibile per il download "Agenda 125.0 - Contributo dell'edilizia al modello di successo Svizzera" https://shop.baumeister.swiss/shop/document_download.php?document=SBV_Agenda125_I.pdf (https://che01.safelinks.protection.outlook.com/?url=https%3A%2F%2Fshop.baumeister.swiss%2Fshop%2Fdocument_download.php%3Fdocument%3DSBV_Agenda125_I.pdf&data=05%7C01%7CMEngel%40baumeister.ch%7Cc5de9caa427241c025ac08da2db34208%7Cd237fc151ff7417785ea86de7407c6f9%7C0%7C0%7C637872545162779880%7CUnknown%7CTWFpbGZsb3d8eyJWIjoiMC4wLjAwMDAiLCJQIjoiV2luMzIiLCJBTiI6Ik1haWwiLCJXVCI6Mn0%3D%7C3000%7C%7C%7C&sdata=%2F6MUkF5VYo58eHCBNXZQXZgB3CY%2FAQ0Jcc4IDb36orA%3D&reserved=0)

Materiale fotografico da scaricare (attivato alle ore 17.00 circa):

Gian-Luca Lardi (a sinistra) è stato riconfermato presidente della Società Svizzera degli Impresari-Costruttori per un ulteriore mandato di quattro anni. Hanspeter Egli, vicepresidente della Società Svizzera degli Impresari-Costruttori, si congratula calorosamente con lui : https://ots.ch/ORqz26

Dibattito durante la Giornata dell'edilizia sulle sfide del settore con Gian-Luca Lardi (presidente centrale della SSIC), Esther Keller (consigliera agli Stati del Cantone di Basilea-Città), Gérard Seingre (ingegnere civile e docente di Lavori sotterranei), Thierry Burkart (consigliere agli Stati del Cantone di Argovia) e moderatrice Melanie Winiger : https://baumeister.swiss/wp-content/uploads/2022/05/22-05-06_Podiumsdiskussion-TdB.jpg

Dibattio durante la Giornata dell'edilizia 2: Gérard Seingre (ingegnere civile e docente di Lavori sotterranei), Felix Finkbeiner (fondatore della Fondazione Plant-for-the-Planet), Esther Keller (consigliera agli Stati del Cantone di Basilea-Città), Fabian Peter (consigliere agli Stati del Cantone di Lucerna) e moderatrice Melanie Winiger : https://ots.ch/WWowrm

La moderatrice Melanie Winiger intervista Gian-Luca Lardi, presidente centrale della Società Svizzera degli Impresari-Costruttori, durante la Giornata dell'edilizia nel Campus Sursee : https://ots.ch/si0jzI

Contatto:

Bernhard Salzmann, responsabile Politica + comunicazione SSIC
Tel.: +41/78/762'45'31
E-Mail: bsalzmann@baumeister.ch

Alex Piazza, addetto stampa
Tel.: +41/79/959'25'13
E-Mail: info@apimedia.ch