• Baurealisation
  • Liegenschaftsverwaltung
  • Unternehmensberatung
  • Rechtsberatung
  • Treuhand
Gretler & Partner AG
Gretler & Partner AG

Die Gretler & Partner AG zählt zu den renommierten Anbietern von Immobilien- und Unternehmensdiensten in der Deutschschweiz und im benachbarten Ausland. Fokussiert auf den Immobilienbereich werden Dienstleitungen wie Baurealisation, Liegenschaftsverwaltung, Treuhand und Rechtsberatung angeboten.

  • Softwareentwicklung
  • Grafik & Webdesign
  • Marketing / SEO
  • Domainreseller
  • Schulungen
gretler intermedia GmbH
gretler intermedia GmbH - Internetagentur und Softwareentwicklung

Die gretler intermedia GmbH realisiert webbasierte Software, Schnittstellen und Webseiten, die E-Business-Prozesse in Unternehmen unterstützen. Die Kundenbetreuung umfasst ganzheitliches Marketing mit Beratung, Strategieentwicklung, Werbung und Design für ein einheitliches Erscheinungsbild.

Tipps

Web 2.0 Projekte

Online-Communities, Webbasierte Software, Schnittstellen und Internetauftritte

Haben Sie den Aufbau oder Erweiterung eines Portals oder Online Community geplant? Oder kommt Ihr Portal an seine Leistungsgrenzen? Dann kontaktieren Sie uns. Wir beraten Sie gerne und unterstützen Sie bei der Realisierung.

Domainregistrierung

Kostengünstige DNS Services und Domainregistrierungen,
-verwaltung und TLD-Strategie

Mit einem Leistungsspektrum von über 240 internationalen Top Level Domains (TLD) gehört gretler intermedia zu den wenigen Domaingrosshändlern, die Ihnen alle Leistungen aus einer Hand anbieten.

Wir bieten Ihnen die Aufnahme Ihrer DNS Einträge auf unseren Nameservern.

ots-News: Italian

Attuazione della strategia di vaccinazione nei Cantoni: occorre prendersi cura del personale sanitario

07.01.2021 | 14:59 Uhr | Ressort: | Quelle: Presseportal


Berna (ots) - H+ Gli Ospedali Svizzeri sostiene la strategia di vaccinazione anti-COVID-19 della Confederazione secondo cui oltre ai gruppi a rischio anche il personale sanitario deve essere vaccinato in modo rapido e semplice. Nei Cantoni l'attuazione però non è uniforme. Dobbiamo prenderci cura del personale curante e dare un accesso rapido al vaccino agli operatori che lo desiderano.

In quasi tutti i Cantoni è stata avviata l'attuazione della strategia di vaccinazione anti-COVID-19, secondo cui in prima priorità vanno vaccinati i gruppi a rischio e pure il personale sanitario deve avere rapidamente accesso al vaccino. Nella pratica ciò non funziona però in tutti i Cantoni. Per questo motivo H+ con una lettera indirizzata alla Conferenza svizzera delle direttrici e dei direttori cantonali della sanità CDS rivolge un appello alle direzioni cantonali della sanità di prendersi cura del personale sanitario e di vaccinare rapidamente pure quest'ultimo. Ciò facendo va rispettato il principio della vaccinazione volontaria: andranno vaccinati rapidamente quegli operatori che lo desiderano.

La vaccinazione del personale sanitario esposto al rischio è urgente

Nell'attuazione della strategia di vaccinazione è di centrale importanza non dimenticare il personale sanitario, per superare la pandemia nel miglior modo possibile e non mettere in pericolo l'assistenza sanitaria nazionale. Gli istituti membro di H+ già oggi combattono con massicce ristrettezze a livello di personale dovute a operatori affetti da COVID o che si trovano in quarantena. Affinché il personale già sotto pressione da mesi non venga caricato ulteriormente, occorre vaccinare anche il personale esposto al rischio. Se non abbiamo personale a sufficienza, gli ospedali e le cliniche non saranno in grado di assistere in maniera ottimale i pazienti affetti da COVID-19, ma neppure tutti gli altri pazienti.

Farsi vaccinare è una libera scelta

H+ sottolinea che anche per quanto riguarda la vaccinazione del personale sanitario questa deve rimanere una scelta volontaria, vale a dire che vengono vaccinati soltanto quegli operatori che lo desiderano. Secondo i riscontri dalle istituzioni membro di H+ soprattutto il personale sanitario in contatto diretto con pazienti affetti da COVID o potenziali pazienti COVID si dimostra molto disponibile a farsi vaccinare.

Contatto:

Anne-Geneviève Bütikofer, direttrice tel.: 031 335 11 63 E-Mail: mailto:anne.buetikofer@hplus.ch

Ulteriori informazioni: http://presseportal.ch/fr/pm/100062172/100862683?langid=4 OTS: H+ Die Spitäler der Schweiz